Poesia di Rosario Norrito su Olocausto
Poesia su Olocausto di Rosario Norrito
Newsletter un Aforisma al Giorno
Pagina Facebook di Apoftegma
Canale Telegram di Apoftegma
Chatta su Messenger Apo il BOT di Apoftegma
Twitter Apoftegma
Frasi e Aforismi by Apoftegma.it
Frasi, Aforismi e Poesie by Apoftegma.it

FrasiPoesia La notte bianca di Rosario Norrito (Olocausto)



Il muro del pianto
si macchiava di stupore
dietro un vicolo di morte.
E tra le macerie della vita
il canto del dolore
intonava il martirio
della carne.

L'ombra della ragione
si rintanava nell'abisso.
per seppellire il buio.
Solo il fuoco dello sterminio
illuminava il sepolcro
dell'orrore.

Allora il sole nero
vide la cenere
dell'olocausto
posarsi sul cratere
della vergogna.

Ma la notte bianca
non ha dimenticato
i figli del lamento.

Sente ancora l'eco
della croce
che grida
la follia
di Dio.

(Concorso letterario città di Monza 2000)
<< Poesia Precedente | Poesia Successiva >>
<< Rosario Norrito | Olocausto >>

Invii SMS Programmati

Poesie bellissime OlocaustoPoesie Olocausto


Cerca la Frase o l'AforismaCerca Aforismi


Testo:
Autore:
Categoria:


Seguici sul nostro canale telegram

Chatta Con APO, il nostro Assistente VirtualeChatta con APO


APO è il nostro assistente virtuale che ti aiuta a trovare le frasi che cerchi...
Chatta con APO, il BOT Messenger di Apoftegma.it

Ricevi un Aforisma al GiornoUn Aforisma al Giorno


eMail:
Accetto(*): Trattamento Informativa Dati
Cancellati

Facendo click su Registrati, accetti le nostre condizioni sul trattamento dati, l'informativa è a fondo pagina non facciamo spam, non facciamo pubblicità.

De Bello GallicoTraduzione De Bello Gallico


Giulio Cesare, De Bello Gallico
Traduzione Italiano-Latino
Traduzione Latino-Italiano